monti del Matese dal lago Matese

monti del Matese dal lago Matese
monti del Matese dal lago Matese

giovedì 7 dicembre 2017

passeggiata del mirto da Casertavecchia a San Leucio 10 dicembre 2017

DOMENICA 10 DICEMBRE 2017



Partenza: piazza della Seta in San Leucio di Caserta ore 9 – spostamento con auto proprie
Partenza escursione: Casertavecchia, parcheggi sottostanti il borgo ore 9 e 30
Lunghezza percorso: 8 km circa
Dislivello in salita: 150 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste) 
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Escursione di riscoperta di bellezze naturali e paesaggistiche a due passi da casa sui Colli Tifatini, per antichi sentieri andremo in cammino da Caserta Vecchia a San Leucio, Campania, Italy con sosta per la raccolta del mirto. Dall’antico borgo seguiremo il sentiero per montagne Baccalà unico tratto di salita di giornata. Poi proseguiamo per casotto Leonetti, dove osserveremo i danni dell’incendio di quest’estate, quindi lungo il sentiero parallelo all’oasi wwf, infine lungo il panoramicissimo sentiero sotto monte San Leucio dove nel punto più panoramico ci fermeremo per raccogliere il mirto per realizzare liquore, che purtroppo quest’anno è veramente poco, e sosta pranzo a sacco; raggiunto il borgo della Vaccheria lungo la strada fin giù a San Leucio dove con un ponte auto andremo a recuperare le auto.

Qui la descrizione della prima parte del sentiero:
https://sites.google.com/site/sentieritifatini/casertavecchia---torre-lupara---montagne-baccala

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

giovedì 30 novembre 2017

passeggiata in natura al borgo magico di Valogno 3 dicembre 2017

DOMENICA 3 DICEMBRE 2017



Partenza: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà e Giannetti mobili e bar Royal) ore 8 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie

Partenza escursione: Sessa Aurunca, piazza XX Settembre ore 9 e 45
Lunghezza percorso: 10 km circa
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata di gran fascino paesaggistico, partiremo dal centro storico di Sessa Aurunca, attraversandolo e scendendo nel vallone tufaceo lungo l’antica strada per superare il sottostante torrente con un ponte medievale, sosta quindi alla chiesetta della Madonna del Piano. Proseguiamo ora su una sterrata attraversando uliveti e vigneti dai bei colori autunnali, ci innestiamo più avanti sul sentiero proveniente da Tuoro e sempre in costante salita raggiungiamo prima una stradina di campagna e quindi ‘arrivo a Valogno Borgo D'arte e di magia, qui visiteremo il paesino apprezzando i murales che abbelliscono le case ed incontreremo i simpatici abitanti locali accompagnati da Giovanni e Dora, due cittadini Romani che da luglio han deciso di cambiare vita e venire qui ad abitare insieme ai loro tre figli. Alle 13 poi pranzo condiviso a casa di Dora che con la mamma cucinerà per noi prodotti locali (costo del pranzo 10 euro a testa). Ritorno lungo stesso percorso dell'andata

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

giovedì 23 novembre 2017

Passeggiata in natura monte Castello - Pozzovetere 26 novembre 2017

DOMENICA 26 NOVEMBRE 2017

Partenza: Caserta – piazza della Seta in San Leucio ore 9 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie
Partenza escursione: Pozzovetere ore 10
Lunghezza percorso: 9 km circa in totale (andata e ritorno)
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media-alta difficoltà (presenza di fango sul percorso)

Passeggiata a piedi alla scoperta di una zona naturale di gran pregio deiColli Tifatini. Partenza dall’abitato di Pozzovetere, attraversati i vicoli ci ritroviamo presto tra le campagne, lungo una mulattiera saliamo al monte Lungo dove ammireremo un bel panorama sull’Alto Casertano, quindi proseguiamo prima per campi in falsopiano quindi su sentiero in discesa in un fitto bosco. Ricollegatoci ad una sterrata proveniente da Limatola raggiungiamo la fonte Linara, una sorgente dei Tifatini perenne. Proseguiamo sulla sterrata in salita per poi svoltare a sinistra su una mulattiera che rientra nel bosco salendo a tratti ripidamente, raggiunti in campi coltivati sommitali ora con ultimo sforzo lungo i ripidi pendii prativi raggiungiamo la cima del monte Castello, qui pranzo a sacco e meritato riposo. Ritorno lungo una veloce sterrata tutta in discesa che in circa 1 ora ci riporterà a Pozzovetere.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

giovedì 16 novembre 2017

Passeggiata natura tra vigneti di Castel Sasso 19 novembre 2017

DOMENICA 19 NOVEMBRE 2017



Incontro e partenza in auto: piazza della Seta – San Leucio di Caserta ore 9 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie

Secondo incontro: borgo Cisterna (Castel di Sasso) ore 10 e 15
Lunghezza percorso: 10 km circa
Dislivello in salita: 400 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà, possibilità di presenza lungo il percorso di fango (indossare scarpe adatte)

Passeggiata tra i vigneti autunnali con mille sfumature dal rosso all’arancione, al giallo. Partenza dal borgo di Cisterna lungo l’antica mulattiera per Prea, tra poderose querce raggiugiamo un bivio, qui andiamo a destra iniziando ora a scendere nel vallone sul cui fondo troviamo un torrente da dover attraversare grazie all’aiuto di vari sassi, risaliamo quindi all’abitato di Arbusti e da qui ora lungo strada asfaltata passiamo sotto la bella cascata attiva solo dopo forti piogge quindi passeremo per il borgo di Buonomini, altri 100 metri di strada e ci tufferemo a sinistra per prati per intercettare una sterrata che passando vicino una antica masseria ci porterà sul versante opposto. Ultimo tratto ora per la mulattiera utilizzata un tempo per portare tramite muli i vari prodotti da vendere al mercato a Caiazzo, visiteremo il bel ponte in pietra sul torrente Pisciariello quindi tramite un ultimo sforzo raggiungeremo il punto più alto dell’itinerario, il borgo Sasso dove consumeremo la colazione a sacco con bellissima visuale panoramica. Ritorno per altro itinerario più breve e diretto quasi tutto in discesa fino nuovamente al borgo di Cisterna.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentieri e sterrate, pranzo al sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

mercoledì 8 novembre 2017

escursione grotta San Michele - Faicchio (BN) 12 novembre 2017

DOMENICA 12 NOVEMBRE 2017


Partenza: Caserta – piazza della Seta in San Leucio ore 9 puntuali – spostamento con auto proprie
Secondo incontro: Faicchio (BN), piazza Luigi Palmieri – monti del Matese ore 10
Lunghezza percorso: 8 km circa
Dislivello in salita: 500 mt
Tempi di cammino: 4 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di alta difficoltà, salita e discesa a tratti molto ripida! (per escursionisti ben allenati!)

Passeggiata di gran pregio naturalistico, artistico e religioso. Partendo dal centro storico di Faicchio affronteremo il primo tratto di salita lungo la via crucis per il convento di San Pasquale, da qui primo tratto di strada di campagna per poi immergerci nella folta lecceta lungo un ripido sentiero. Raggiunta la base rocciosa del monte Monaco di Gioia costeggeremo i suoi aridi pendii per incunearci in una bella gola piena di colori autunnali dei faggi ed aceri. Con ultimo sforzo raggiungiamo così la grotta di San Michele, dove osserveremo i bei affreschi del 1100 e consumeremo il pranzo a sacco.
http://www.prolococasali.com/grotta-di-san-michele.html

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

al seguente link qualche foto dal sopralluogo sul percorso
https://www.facebook.com/pg/trekkingcaserta/photos/?tab=album&album_id=1884014474943856

mercoledì 1 novembre 2017

Passeggiata in natura Madonna dei Lattani (CE) 5 novembre 2017

DOMENICA 5 NOVEMBRE 2017


Incontro e partenza in auto: Caserta – via Appia bivio entrata casello autostradale Caserta nord (avanti Poltrone sofà e bar Royal) ore 8 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie (possibilità di secondo incontro presso uscita casello autostradale di Caianello ore 9 e 15)

Partenza escursione: Orchi, frazione di Conca della Campania (CE) ore 10
Punto più alto: monte Lattani 810 mt
Lunghezza percorso: 10 km circa (andata e ritorno)
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 3,30 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata tra i castagneti del parco regionale di Roccamonfina, partenza dal piccolo borgo di Orchi, dopo breve visita del paesino ci incammineremo lungo una sterrata in costante salita per raggiungere la sommità del cratere dell’ex vulcano, qui magnifico panorama sul Matese ed il monte Maggiore, quindi veloce discesa al suo interno tra bei e rilassanti boschi di castagni. Attraversata la strada provinciale inizieremo ora la salita verso il santuario Madonna dei Lattani lungo l’antica via crucis, raggiunto il luogo sacro avremo un po di tempo per visitarlo dopodichè ultimo piccolo tragitto per raggiungere la sommità del monte Lattani per consumare la nostra colazione a sacco allietati da un tiepido sole invernale. Ritorno lungo altro percorso per ritornare ad Orchi.

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORE DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

Al seguente link qualche foto dal percorso che svolgeremo:
https://www.facebook.com/pg/trekkingcaserta/photos/?tab=album&album_id=1427270607284914

mercoledì 25 ottobre 2017

Passeggiata in natura faggeta autunnale - Matese 29 ottobre 2017

DOMENICA 29 OTTOBRE 2017


Partenza: Caserta – piazza della Seta in San Leucio ore 8 e 30 puntuali – spostamento con auto proprie
Secondo incontro: passo Miralago – monti del Matese ore 10 e 15
Lunghezza percorso: 8 km circa
Dislivello in salita: 200 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà, ricordarsi del cambio dell’ora

Passeggiata nella bellissima faggeta autunnale per ammirare i colori del fogliame, partenza dalla Palazzina dell’Enel presso il lago Matese subito in costante salita lungo un ben marcato sentiero immerso da subito in faggeta. Tra bei scorci sul lago raggiungiamo un punto di valico e quindi la straordinaria location di Parco d’Amore, dove tronchi di faggio ci incanteranno per le loro forme a ricordare la triste legenda locale di Mariannella (al seguente link la storia https://books.google.it/books?id=E9b9jv8S-5YC&pg=PA20&lpg=PA20&dq=parco+amore+matese&source=bl&ots=GRJJ6kOMk3&sig=qtvRSIohOmmyNPclUlm_civVibA&hl=it&sa=X&ved=0CCcQ6AEwAWoVChMIuYnYsZfjyAIVRTcUCh34vwrH#v=onepage&q=parco%20amore%20matese&f=false). Raggiunto il bellissimo punto panoramico presso il Raspato proseguiremo lungo la sterrata costeggiando monte Maio dove in zona panoramica sul sottostante lago consumeremo il pranzo a sacco. Prosecuzione quindi in discesa fino a passo Miralago dove con ponte auto andremo a recuperare le auto parcheggiate al mattino.

Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, importante essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com

giovedì 19 ottobre 2017

passeggiata in natura monte Mutria - Matese (CE) 21 ottobre 2017

SABATO 21 OTTOBRE 2017



Partenza: Caserta – piazza della Seta in San Leucio ore 9 puntuali – spostamento con auto proprie
Partenza escursione: Bocca della Selva ore 11
Lunghezza percorso: 7 km circa in totale (andata e ritorno)
Dislivello in salita: 300 mt
Tempi di cammino: 3 ore (escluse soste)
Difficolta’: escursione di media difficoltà

Passeggiata a piedi in ambiente montano per raggiungere la terza cima più alta dei Monti del Matese, monte Mutria, 1822 metri d’altezza. Attraverseremo la bellissima faggeta dai colori vivamente autunnali, giallo, arancione, marrone quindi cammineremo lungo gli altopiani sommitali del Mutria, da cui avremo meravigliosi panorami. Pranzo a sacco in cima e ridiscesa lungo lo stesso percorso dell’andata.
Contributo per la passeggiata 5 euro a partecipante, gratuita per i bambini!

Sono raccomandati un paio di calzature adatte all’ambiente montano, tutto il percorso si svolge su sentiero, pranzo al sacco, acqua, giubbino, IMPORTANTE essere in buone condizioni fisiche ed avere un buon allenamento! Tante foto ricordo per tutti.

Ogni responsabilità è individuale e non del direttore di gita

COORDINATORI DELL’ESCURSIONE:
ALESSANDRO SANTULLI TEL. 3925322408 – alessandrosantulli@gmail.com